Al di là della Grande Muraglia

Al di là della Grande Muraglia

28,00 23,80

Il grande viaggiatore e giornalista Mario Appelius racconta com’era, e in gran parte com’è ancora, almeno per quanto riguarda la mentalità delle popolazioni, l’Estremo Oriente, ovvero le terre dove si sta preparando la prossima guerra mondiale.

COD: 75f430b34e75 Categoria:
000

Il grande viaggiatore e giornalista Mario Appelius racconta com’era, e in gran parte com’è ancora, almeno per quanto riguarda la mentalità delle popolazioni, l’Estremo Oriente, ovvero le terre dove si sta preparando la prossima guerra mondiale. Nazioni divise come la Corea, isole contese come Sakhalin e le Kurili, nuove potenze mondiali come la Cina furono visitate e descritte minuziosamente negli anni Trenta da uno scrittore dotato di sensibilità politica, che ci mette in guardia dalle potenzialità di stati colossali, pazienti e secolari come quelli che sembrano subire la prepotenza occidentale, ma aspettano solo il momento giusto per riprendere il loro posto sul palcoscenico della Storia.

Mario Appelius (1892-1946) fu un giornalista e conduttore radiofonico italiano, oltre che un instancabile viaggiatore e un eccezionale reporter. Di Appelius, OAKS ha già pubblicato l’autobiografia Da mozzo a scrittore , che è stata recensita e pubblicizzata da emittenti radiofoniche come “Radio24”, riviste di ampia tiratura come “Diva e Donna”, pagine culturali di quotidiani nazionali come “Avvenire”, “il Giornale”, “Libero” e “La Verità”.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788894807073

N° pagine

512