Autodifesa contro le banche

Autodifesa contro le banche

10,00 8,50

L’attuale crisi economica, della quale sembra non vedersi la fine, è di natura squisitamente finanziaria; non dipende, cioè, da beni materiali, prodotti e distribuiti in abbondanza come mai nella storia dell’uomo, ma dalla speculazione sul denaro, vera e propria divinità adorata e servita da seguaci disposti a tutto, inclusi i sacrifici umani: i banchieri

COD: 9788894807295 Categoria:
000

L’attuale crisi economica, della quale sembra non vedersi la fine, è di natura squisitamente finanziaria; non dipende, cioè, da beni materiali, prodotti e distribuiti in abbondanza come mai nella storia dell’uomo, ma dalla speculazione sul denaro, vera e propria divinità adorata e servita da seguaci disposti a tutto, inclusi i sacrifici umani: i banchieri. In questo documento, pubblicato per la prima volta, Gesell arringa i giudici che lo hanno imprigionato, svelando i misteri del denaro e lo strapotere delle banche.

 

Nato in Germania ma vissuto in Argentina, dove diventa un ricchissimo allevatore, Silvio Gesell (1862-1930) è uno dei più apprezzati economisti eterodossi, lodato soprattutto da Keynes, che scrive: “Il futuro imparerà più da Gesell che da Marx”.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788894807295